5 criteri per votare. Verso il voto del 4 marzo

Il voto del 4 marzo si avvicina e ancora molte persone si chiedono “per chi votare?”. La campagna elettorale in corso è poco partecipata e siamo bombardati da slogan più che da programmi. Bisogna comunque essere realisti: si tratta di una campagna elettorale in cui tutti sono contro tutti. A me sembra che ciò che manca sia un sogno possibile a cui partecipare. Certo i partiti sono ormai dei contenitori…

Leggi tutto

“CONnessioni. Percorsi di formazione politica”. Si inizia col Ministro Del Rio

Cara giovane amica e caro giovane amico, anche quest’anno riprende “CONnessioni. Percorsi di formazione politica”. Il tema sarà quello della CITTÀ. Ripartiamo da dove eravamo rimasti. Lo scorso anno abbiamo approfondito il tema dell’Europa sotto quattro punti di vista: i nuovi populismi, la giustizia, l’immigrazione e il lavoro. Tra i nostri invitati abbiamo avuto il piacere di entrare in dialogo con Franco Roberti, allora Procuratore antimafia e antiterrorismo, e Marco Minniti,…

Leggi tutto

Opinioni o notizie? Giornalisti ma dove siete?

Fermiamoci un istante, pacatamente. L’anno è appena iniziato, i motori si stanno riaccendendo, in molti angoli della terra molti popoli vivono sotto regimi antidemocratici, poi dopo le dichiarazioni dei Presidenti Trump e Kim il mondo è minacciato da una guerra nucleare che sarebbe devastante per tutti. L’Europa avrebbe bisogno di riforme strutturali, solide e condivise per riaffermare il suo ruolo di potenza di pace e di diritti, mentre i temi…

Leggi tutto

Il prossimo lontano

In molte parti d’Europa stanno gradualmente affiorando simboli nazisti e sentimenti di intolleranza profonda che, come piccole fiammelle, potrebbero incendiare e devastare tutto ciò che di buono è stato costruito dopo la Seconda guerra mondiale. Lo scorso agosto è bastato un post (falso) su Facebook per far emergere ciò che rimane occulto e nascosto. Due uomini di colore, ritratti in foto a Forte dei Marmi, in Versilia, vengono definiti online…

Leggi tutto

Rousseau e il M5S (II parte)

Quella di Rousseau è stata un’esistenza che ha interpretato il mondo senza mai trovare pace; ma proprio la ricerca di un senso da dare all’esistenza e alla storia dell’uomo ha reso i suoi scritti geniali. Alcune tappe della sua biografia aiutano a scoprirlo. Partiamo dall’ultima contraddizione che ha coinvolto la sua figura. Dopo la sua morte (3 luglio 1778) a Ermenonville, cittadina di campagna a una cinquantina di chilometri da…

Leggi tutto

Rousseau e il M5S

Rousseu. Un nome che è ritornato alla ribalta con il M5S che ha creato una piattaforma on-line col suo nome. Ma chi era Rousseau? Perché il M5S lo ha scelto come loro ispiratore? Che traccia è rimasta nella nostra cultura del suo pensiero? Rousseau va conosciuto prima per essere utilizzato e riciclato. Il suo pensiero è pieno di chiaro scuri. Per questo è tra gli autori più discussi e studiati nella…

Leggi tutto

Sbi-lanciati per essere felici

“Sono felici solo le persone che hanno la mente fissa su qualche oggetto diverso dalla propria felicità; sulla felicità degli altri, sul progresso dell’umanità, o su qualche forma di arte o di ricerca, perseguita non come un mezzo, ma come un fine ideale. Mirando a qualcos’altro, finiscono per trovare la felicità” J.S.Mill. “Those only are happy (I thought) who have their minds fixed on some object other than their own…

Leggi tutto

Bauman: le culture ripartano dal “principio di speranza”

In questi anni, io come molti altri, abbiamo letto tutto ciò che Bauman ha scritto. Nella mia stanza si trovano i suoi libri ordinati uno dopo l’altro. Leggerli ad un fiato o riprendere pagine scelte mi ha sempre stimolato. Non banalizzava mai e l’interpretazione del sociale che offriva mi ha sempre molto aiutato nella riflessione culturale e politica dei processi in corso. Insomma, gli sono debitore. A partire dal suo pensiero ho scritto…

Leggi tutto

Come la rete cambia la politica. Dagli Usa all’Italia. Con Gianni Riotta

Sabato 9 aprile alle 9,15 i giovani che stanno facendo un percorso di formazione politica a Civiltà Cattolica incontreranno GIANNI RIOTTA, noto giornalista, che nel nel 2008 è stato il 79° e unico italiano dietro a Umberto Eco (al 14° posto), tra i cento intellettuali più influenti del mondo nel sondaggio promosso dalle riviste Foreign Policy (statunitense) e Prospect (britannica). Tema dell’incontro: New Media New Politics? Nella seconda parte dell’incontro ci aiuteranno…

Leggi tutto

La formazione dei giovani alla politica. Il ritorno al pre-politico

Da sei anni presso la sede de “La Civiltà Cattolica”, la rivista dei gesuiti, si tiene una scuola di formazione per i rappresentanti di alcune associazioni giovanili cattoliche. Pubblico qui una intervista di Paolo Bonini, Agenzia Sir Abbiamo intervistato padre Francesco Occhetta s.j., che della scuola è il perno. Con lui ripercorriamo la storia, il senso e gli obiettivi dell’iniziativa, illustrando anche il perché sia importante valorizzare il pre-politico e il…

Leggi tutto