Sei Tu L’Estate (La Danza della Pioggia al Contrario)

Ci sono parole di vita che vanno lette e meditate. Come quelle che ha scritto Rebecca, pubblicate da Novaraoggi. Rebecca si sta curando perché quando alcune cellule impazziscono nel nostro fragile corpo, vanno annientate. Ma la chemio è pesante, per chi la deve sopportare, per le persone vicine che ti vogliono bene e anche per quelle che scappano per paura. Eppure qui c’è il segreto per illuminare il buio. Le…

Leggi tutto

Anziani, politiche sociali e qualità della vita

Anziani. Già, viviamo di più, ma rischiamo di dare ai giorni un senso solamente quantitativo e non qualitativo. Sempre più anziani, con il rischio che siano sempre più soli. Certo in Italia si vive a lungo, le persone con più di 65 anni (che segnano la soglia dell’età anziana) sono 13,5 milioni: 1,8 milioni in più rispetto al 2007. In questi ultimi 10 anni, la popolazione con più di 80…

Leggi tutto

Gli anziani: politiche sociali, qualità della vita e opportunità

Il 20 alle h.18.00 a Civiltà Cattolica rifletteremo su un tema silente e urgente: GLI ANZIANI: POLITICHE SOCIALI, QUALITÀ DELLA VITA E OPPORTUNITÀ Abbiamo invitato due dei più noti geriatri italiani: MARCO TRABUCCHI, professore di Neuropsicofarmacologia dell’Università di Roma “Tor Vergata”, specialista in psichiatria, presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria. ROBERTO BERNABEI, ordinario di Medicina Interna e Geriatria presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore del…

Leggi tutto

Opinioni o notizie? Giornalisti ma dove siete?

Fermiamoci un istante, pacatamente. L’anno è appena iniziato, i motori si stanno riaccendendo, in molti angoli della terra molti popoli vivono sotto regimi antidemocratici, poi dopo le dichiarazioni dei Presidenti Trump e Kim il mondo è minacciato da una guerra nucleare che sarebbe devastante per tutti. L’Europa avrebbe bisogno di riforme strutturali, solide e condivise per riaffermare il suo ruolo di potenza di pace e di diritti, mentre i temi…

Leggi tutto

Vi racconto le carceri e i detenuti che ho incontrato

Capovolgere la giustizia. Si può ed è urgente farlo. Altrimenti le tensioni che stanno crescendo a livello sociale stanno gonfiando un pallone che scoppierà come una bomba. L’impegno di tutti è invece quello di decomprimere queste tensioni. In questi ultimi mesi sono entrato, prima, nel carcere di Benevento, poi in quello di Campobasso, nel carcere di Nuoro e in quello di Trani. Anni fa trascorrevo le domeniche mattina all’interno del carcere…

Leggi tutto

I ragazzi del Bambino Gesù

“I ragazzi del Bambino Gesù” è un volume scritto da Simona Ercolani con la prefazione di Dario Edoardo Viganò. Racconta le storie di vita di alcuni ragazzi ammalati di leucemia. Lo fa con rispetto. Senza vendere favole zuccherate. Anzi, apre un orizzonte altro e al-di-là. Perché la malattia non venga più considerata un tabù o un incidente da rimuovere nell’inconscio. La malattia stravolge la vita, ma come scrive l’A. “restituisce…

Leggi tutto

Conferenza a Civiltà Cattolica. LE NUOVE VIE DEL LAVORO

Sabato 30 settembre alle ore 18,00 riprende la stagione delle conferenze di Civiltà Cattolica. E’ per questo che ti vorrei invitare per riflettere insieme su uno dei temi caldi dell’agenda sociale e politica. L’incontro avrà come titolo: LE NUOVE VIE DEL LAVORO Riforme, competenze e formazione per un futuro da progettare Abbiamo invitato quattro noti esponenti del mondo culturale italiano che a seconda del loro punto di vista ci aiuteranno…

Leggi tutto

Il lavoro promesso. Libero, creativo, partecipativo e solidale

Da oggi il volume è in libreria e in rete. Per scriverlo mi sono seduto alla scuola di molti giovani che grazie alla loro creatività e alla loro flessibilità mi hanno insegnato una nuova prospettiva del lavoro oggi. E’ per questo che – per chi vuole fare sacrificio e impegnarsi – si aprono importanti cammini da percorrere. La struttura del volume. Dall’introduzione…   Lavoro. Un parola promessa. A volte tradita….

Leggi tutto

«Fu guardato e allora vide». Attualizzare gli inizi al #Metting17

Da Il Sussidiario Nel suo messaggio al #Meeting17, Papa Francesco tocca le radici della nostra esistenza. Vengono alla mente i versi di Tolkien: «Il vecchio ch’è forte non s’aggrinza. Le radici profonde non muoiono. Dalle ceneri rinascerà un fuoco». Siamo memoria di una Presenza che ci ha incontrato e chiamato per nome. Per tenere acceso questo fuoco, Francesco ci chiede di custodire la memoria. È il tema di quest’anno, tratto…

Leggi tutto