Dire Dio, oggi

L’ateismo, nel mondo di oggi, ha preso un volto nuovo. Resta sempre quello che è stato nel passato: negazione dell’esistenza di Dio e lotta contro coloro che si ostinano a difendere la sua presenza e il suo influsso nella vita della società. Ma in questi ultimi decenni, da anti-teismo quale esso era nel passato, è divenuto un vero e proprio a-teismo in cui Dio tende a scomparire dall’orizzonte dell’uomo e…

Leggi tutto

Le parole di Papa Francesco per il 60° dell’Ucsi

Cari fratelli e sorelle,do il mio benvenuto a tutti voi in occasione del 60° anniversario dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana, e ringrazio la Presidente per le sue cortesi parole. È coraggiosa! Parla con forza! Vi siete riuniti per fare memoria di una “vocazione comunitaria” – frutto del sogno dei fondatori –, che è quella di essere, come è scritto nel vostro Statuto, «un’associazione professionale ed ecclesiale che trova ispirazione nel…

Leggi tutto

Con il governo Conte placare “tintinnio sciabole”. La Chiesa può contribuire a rilanciare dialogo sociale

19 Settembre , 11:31 (ANSA) – ROMA, 19 SET – “Il presidente Conte, nel suo discorso in Parlamento il 9 settembre, ha chiesto a tutti l’impegno di ripartire dal dialogo sociale, dalla sobrietà nelle parole e dall’operosità nell’azione per riportare al centro delle politiche equilibrio e moderazione. È su questi tre fronti che la Chiesa può contribuire, attraverso la competenza dei laici e una nuova stagione di formazione, a rilanciare…

Leggi tutto

“Un fuoco che accende altri fuochi”: Václav Havel

Dal minuto 7: Václav Havel è stato “un fuoco che accende altri fuochi”, per usare un’espressione cara ai gesuiti. La sua testimonianza e i suoi scritti bruciano – per utilizzare le categorie del drammaturgo ceco – “la menzogna” (politica) e fondono la verità come fa il fuoco con l’oro. Il primo potere dei senza potere è “il dovere della memoria”. Lo ha ricordato Havel da presidente nel primo discorso di…

Leggi tutto

L’azzardo e la trappola della ragnatela

«Azzardo» deriva dall’arabo al-zahr «dado» ed esemplifica con l’immagine dello strumento della fortuna la voglia di arricchirsi senza fare sacrifici. È per questo che gioco d’azzardo e crisi sociale sono diventate due facce della stessa medaglia, rappresentano il sintomo e la conseguenza di una cultura malata che si affida alla sorte. Le cifre sono da capogiro, paragonabili a una manovra economica: nel 2017 gli italiani hanno giocato 101,8 miliardi di…

Leggi tutto

Per non dimenticare il sacrificio di don Diana

Il 4 luglio 1958 nasceva Giuseppe Diana la cui vita è stata profetica: ha tenuto insieme due tensioni: la denuncia per liberare gli oppressi, un alternativa sociale da costruire basata sulla comunione e la cooperazione. Tertium non datur! Nella storia sono le testimonianze di donne e uomini credenti (perché credibili e creduti) che ci insegnano a rialzare la testa. Il 19 marzo, per esempio, ricorderemo il sacrificio di don Giuseppe…

Leggi tutto

“Duelli”

“Duelli” è una trasmissione di Radio 24 in cui si può dibattere e confrontarsi tra persone che hanno tesi opposte, la Conduce Francesco Maselli.Qui sono stato invitato insieme ad Alessandro Giuli che conduce Popolo sovrano su Rai 2. Grazie per l’invito a Orioli, vide direttore del Sole 24 Ore.Sono uscite riflessioni interessanti… Qui potete ascoltare il nostro dialogo:

Leggi tutto

Vivere in community tra Hikikomori e argonauti digitali

Partiamo da un dato: la quantità di dati generata dall’inizio dell’umanità fino al 2003 (notizie, immagini, foto, musica, testi) viene oggi riprodotta nell’arco di sole 48 ore. Le nostre bisnonne formavano gruppi nei cortili per chiacchierare mentre cucivano o pulivano le verdure dell’orto, la generazione dei nostri padri ha abitato luoghi di appartenenza come l’oratorio, il circolo, la cooperativa, la sede del partito. Oggi il web risponde a questo stesso…

Leggi tutto

L’identità cristiana in politica è la compassione

Il 18 giugno sono stato intervistato per il blog ‘Confini’ di RaiNews, proprio sul tema dell’identità cristiana. Sugli stessi argomenti anche Marco Fornasiero ha voluto approfondirli in questo dialogo pubblicato nel sito www.ucsi.it Il 18 giugno sono stato intervistato per il blog ‘Confini’ di RaiNews, proprio sul tema dell’identità cristiana. Sugli stessi argomenti anche Marco Fornasiero ha voluto approfondirli in questo dialogo pubblicato nel sito www.ucsi.it A partire dalla sua ultima analisi sui nuovi scenari politici…

Leggi tutto

A 41 anni dal sacrificio di Aldo Moro

Era il 9 maggio alle 12,30, quando il brigatista Valerio Morucci, 29 anni, uno dei cervelli dell’operazione, chiamò al telefono Francesco Tritto, un assistente universitario di Moro per dirgli che il presidente della Democrazia Cristiana era stato assassinato: «Lei deve comunicare alla famiglia che troveranno il corpo dell’onorevole Aldo Moro in via Caetani. Lì c’è una R4 rossa. I primi numeri di targa sono N5». Le immagini del suo corpo…

Leggi tutto