Il lavoro promesso. Libero, creativo, partecipativo e solidale

Da oggi il volume è in libreria e in rete. Per scriverlo mi sono seduto alla scuola di molti giovani che grazie alla loro creatività e alla loro flessibilità mi hanno insegnato una nuova prospettiva del lavoro oggi. E’ per questo che – per chi vuole fare sacrificio e impegnarsi – si aprono importanti cammini da percorrere. La struttura del volume. Dall’introduzione…   Lavoro. Un parola promessa. A volte tradita….

Leggi tutto

Chi era Sant’Ignazio di Loyola?

Ignazio di Loyola è il fondatore dei gesuiti. Di lui non si molto. Anzi non è per nulla popolare, forse per la fama di austerità che lo circonda. Eppure ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della Chiesa e dell’Europa. Per giunta non era nemmeno bello, un uomo di Padova suo contemporaneo lo ha descritto così: “Uno spagnoletto, piccolo, un po’ zoppo, che ha gli occhi allegri”. Ignazio era infatti alto…

Leggi tutto

Immigrazione: tutti i numeri da sapere

Il complesso fenomeno dell’immigrazione, prima di ogni opinione e sentenza, deve essere conosciuto nei numeri. Ecco quelli raccolti dal Ministero dell’Interno. Per approfondire il tema è anche possibile leggere lo studio La gestione politica dell’immigrazione I numeri per contestualizzare il tema Dal 2006 al 2016  arrivati in Italia 719.132  migranti. 3 ottobre Lampedusa: un’imbarcazione carica di migranti naufraga drammaticamente e causa 366 morti. Un dolore immenso scuote l’Europa e il mondo….

Leggi tutto

Giuseppe De Rita e il suo ultimo Rapporto Censis

Giuseppe De Rita esce di scena dopo aver interpretato il Paese per mezzo secolo. Consegna alla storia un mosaico composto da 50 tasselli, letti con l’intelligenza dell’uomo di cultura e la speranza del credente. Studiando il suo ultimo Rapporto Censis ho ripensato alle parole del filosofo danese Søren Kierkegaard, quando scriveva che la crisi di una civiltà può essere paragonata a una nave in cui chi comanda è il cuoco di…

Leggi tutto

Il dramma dell’usura. Focus in uscita su La Civiltà Cattolica

Nelle società di ogni tempo l’usura è come una ferita che sanguina senza rimarginarsi. Colpisce le classi più povere sia a livello economico sia a livello culturale: in generale, chiunque possa passare da un giorno all’altro da una semplice difficoltà a un sovraindebitamento. Ci sono casalinghe, pensionati, famiglie numerose con studenti e un lavoro precario che sono a rischio di usura. Anche i ricercatori dell’Eurispes confermano la capillare diffusione dell’usura…

Leggi tutto

10 parole per rifondare il giornalismo

Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei, dialoga come fa un direttore d’orchestra che personalizza i pezzi da eseguire e sceglie la maieutica per far emergere il fondamento dell’agire con 15 cronisti dell’informazione. Il volume,  I cronisti dell’invisibile, può essere letto in filigrana attraverso alcune parole chiavi che restituiscono al lettore un profilo credibile di professionista dell’informazione e costituiscono il minimo comune denominatore per un profilo di giornalista corretto…

Leggi tutto

Il “Principe” di Machiavelli

Nel 1513, Niccolò Machiavelli dedicava a Lorenzo de’ Medici la sua opera Il Principe. Un libro scritto in un italiano latineggiante, voluto dall’autore per realizzare un sogno: aiutare il suo principe a costruire un’Italia unita e liberata dai nemici. La sua osservazione è empirica, parte dalla realtà, la osserva, la racconta, ne deduce i princìpi, fino a separare la morale dalla politica. Nei secoli il suo pragmatismo è stato strumentalizzato…

Leggi tutto

Oltre lo scontro ideologico sulla riforma della scuola

Per capire, senza rendere ideologico, il dibattito sulla riforma della scuola appena approvata elenco qui alcune autorevoli fonti che Gioele Anni ha raccolto e ordinato e che possono contribuire a capire il senso e posizione e la proposta del nostro intervento sulla Civiltà Cattolica che ho seguito io e che si può leggere interamente dalla rivista. Alcuni interventi del Presidente Renzi & Governo: – Video del 3 settembre 2014, “Vi propongo un patto educativo”…

Leggi tutto

La dignità: la priorità delle priorità

La persona umana e il riconoscimento della sua dignità sono al centro dell’ultimo studio di G.M. Flick – Elogio della dignità, Roma, Libreria Editrice Vaticana, 2015 – già presidente emerito della Corte Costituzionale e ministro della Repubblica. Un vero elogio della dignità che porta l’A. a chiedersi: «Se non ora, quando?». In cosa però consiste e su che cosa si fonda la “dignità” della persona umana in questo tempo di…

Leggi tutto

Undicesimo comandamento: non sprecare cibo

Dall’Expo 2015 non è emerso l’imperativo non sprecare di cibo. Al contrario la cultura italiana dovrebbe sentirselo dire per risvegliarsi da un sogno che cesserà presto. L’Università di Bologna in uno studio sullo spreco di cibo in Italia presenta cifre che impongono un serio esame di coscienza sociale: ogni famiglia italiana butta ogni anno nell’immondizia cibo per 515 euro di spesa. L’industria alimentare elimina 2.161.312 tonnellate di prodotti mentre la distribuzione al dettaglio…

Leggi tutto