La Civiltà Cattolica nei suoi primi anni di vita di Giovanni Sale

La nascita della Civiltà Cattolica  “La data di nascita della Civiltà Cattolica può essere convenzionalmente fissata il giorno 9 gennaio 1850, quando Pio IX, che a quel tempo risiedeva a Portici presso Napoli, ordinò d’autorità (durante un’udienza privata concessa al generale della Compagnia di Gesù, p. Johan Roothaan) che si desse inizio da parte dei gesuiti italiani alla pubblicazione di una rivista o di un «giornale popolare» scritto in lingua…

Leggi tutto

La Civiltà Cattolica si rinnova. 158 anni di rivista in rete

La Civiltà Cattolica, la rivista più antica d’Italia, si rinnova. Nuova impaginazione grafica, cambio della copertina, nuovo carattere dei testi e nuove gabbie interne. La rivista dei gesuiti italiani si apre anche al digitale e sarà fruibile in formato digitale su tutti i tablet.  L’obiettivo di questi cambiamenti, afferma l’editoriale de La Civiltà Cattolica: “resta quello sintetizzato da Papa Francesco: ‘raccogliere ed esprimere le attese e le esigenze del nostro tempo’…

Leggi tutto

Il custode dei segreti…

Giovanni Nepomuceno “Molte persone lo incrociano ogni giorno ma non lo sanno riconoscere. In incognito, invece, l’immagine di Giovanni Nepomuceno collocata su molti ponti, nel centro di molte piazze, dipinta in tante chiese e presente in molti musei delle nostre città e campagne, accompagna nel tempo lo scorrere della nostra vita. Altri, chiamandolo san Giovanni, pensano a Giovanni il Battista, mentre lui è solo stato battezzato con il nome del…

Leggi tutto

La forza dello Spirito, del Patriarca Atenagora

Senza lo Spirito Santo, Dio è lontano, Cristo rimane nel passato, il Vangelo è lettera morta, la Chiesa è una semplice organizzazione, l’autorità è una dominazione, la missione una propaganda, il culto una evocazione, e l’agire dell’essere umano una morale da schiavi. Ma nello Spirito Santo: il cosmo è sollevato e geme nella gestazione del Regno, Cristo risorto è presente, il Vangelo è potenza di vita, la Chiesa significa comunione…

Leggi tutto

Cosa è accaduto 2000 anni fa?

Manca un corpo al bilancio dei conti della morte, la somma non torna e l’evento più certo della vita (la morte!) è stato falsificato. Questo fatto invece di semplificare le cose sembra però che le complichi. In gioco non c’è tanto la risurrezione come idea, il dramma che giustifica i filosofi a credere o a non credere (in fondo rimane un’idea!), ma al centro c’è una persona risuscitata. Lo aveva…

Leggi tutto

Francesco Saverio, il gesuita delle periferie del mondo

“Si cercano uomini che sappiano dare ragioni per vivere, perché in questi luoghi si apprezza meno il sapere e molto più la vita” (Francesco Saverio)… La vita di Francesco Saverio è la storia di un lungo viaggio… è a Lui che Papa Francesco pensa quando chiede di andare alle periferie del mondo e stare tra la gente. Saverio spende dieci anni della sua vita in Asia, di questi ne passa…

Leggi tutto

Luce gentile, di J.H. Newman

Luce gentile Conducimi tu, luce gentile, conducimi nel buio che mi stringe, la notte è scura la casa è lontana, conducimi tu, luce gentile. Tu guida i miei passi, luce gentile, non chiedo di vedere assai lontano mi basta un passo, solo il primo passo, conducimi avanti, luce gentile.  Non sempre fu così, te non pregai perché tu mi guidassi e conducessi, da me la mia strada io volli vedere,…

Leggi tutto

Chi è Ignazio di Loyola?

Papa Francesco, il card. Martini… fino a risalire a Matteo Ricci e a Francesco Saverio… tutti “figli di sant’Ignazio”. Eppure lui continua ad essere uno sconosciuto. Era schivo, si era “ritratto” per fare spazio ad un Altro, più che all’apparire pensava ad accompagnare vite e processi storici. Riporto qui l’introduzione a un piccolo volume che ho scritto qualche anno fa e che aiuta a chiarire il suo profilo dalle fonti…

Leggi tutto

Nearly 6,000 journalists from 81 countries of the world gathered around Pope Francesco

Among them were the journalists of the Italian Catholic Press Union (UCSI). There was a special atmosphere: the long queue before entering, finding oneself in the Paul VI Hall, the greetings, the smiles. Approaching 11.00 o’ clock the journalists placed their “the artillery”: at the back of the hall there were hundreds of cameras a bit like heavy vehicles, but also many “light artillery” according to each one’s: ipod, iphone and…

Leggi tutto