Le radici della democrazia

Il volume cerca di rispondere a tre domande: quale eredità ha lasciato il pensiero del mondo cattolico nell’elaborazione dei princìpi costituzionali?; come interloquirono tra loro le varie anime del mondo cattolico?; perché i gesuiti di Civiltà Cattolica sono stati indirettamente coinvolti nella formazione della Costituzione? La finalità del lavoro e la domanda sul “perché”, sono invece sintetizzate da un passaggio di un discorso al Senato di don Luigi Sturzo del…

Leggi tutto

I 450 anni della CVX (Comunità di vita cristiana)

L’EUROPA DEI DEVOTI    La CVX (Comunità di vita cristiana) ha festeggiato i suoi 450 anni di vita. I gruppi di laici legati ai gesuiti sono arrivati a Roma per celebrare l’evento il 26-27-28 aprile 2013, coordinati dal prof. Leonardo Becchetti, il loro assistente nazionale è il gesuita, Vincenzo Sibilio. Riporto di seguito gli appunti dell’intervento alla tavola rotonda del 26 pomeriggio all’Istituto Massimiliano Massimo. L’incontro aveva come obiettivo quello…

Leggi tutto

La democrazia italiana regredisce all’idea di democrazia di Rousseau?

Rousseau (Ginevra, 28 giugno 1712), tra gli autori più discussi e studiati nella storia. La sua proposta etica e religiosa (era un teista) hanno influito sulla sua visione della politica e della democrazia. La sua penna secolarizza, per la prima volta nella storia, la politica e il diritto. Secondo il ginevrino, infatti, non è l’uomo che deve convertirsi ma è la politica che si deve redimere. Geniale e ossessivo, intuitivo…

Leggi tutto

Sulla felicità di Pierre Teilhard de Chardin

Secondo il gesuita Pierre Teilhard de Chardin (1881-1955), geologo e paleontologo, la felicità dell’uomo è inscritta nella vita del mondo e si armonizza nella sapienza e nel ritmo della creazione. La felicità piena può essere vissuta attraverso la creatività, l’amore e l’adorazione. Nel 1942, quando Teilhard de Chardin era esiliato in Oriente, scrive una meditazione sulla felicità, tradotta in italiano per la prima volta nel 1970 in un volume che…

Leggi tutto

Il cammino tra associazioni giovanili di ispirazione cattolica

A CIVILTÀ CATTOLICA… una specie di scuola di politica per approfondire le radici spirituali e culturali della politica. Le finalità e un po’ di storia L’esperienza che stiamo vivendo è un pò nata così: all’inizio erano pochi giovani di alcune importante associazioni nazionali a crederci, oggi siamo tanti al punto che le associazioni nazionali che partecipano sono: Azione Sattolica; 2. Msac; 3. Fuci; 4. Agesci; 5. Diocesi di Velletri e Segni; 6. Centro oratori romani; 7….

Leggi tutto

La Civiltà Cattolica nei suoi primi anni di vita di Giovanni Sale

La nascita della Civiltà Cattolica  “La data di nascita della Civiltà Cattolica può essere convenzionalmente fissata il giorno 9 gennaio 1850, quando Pio IX, che a quel tempo risiedeva a Portici presso Napoli, ordinò d’autorità (durante un’udienza privata concessa al generale della Compagnia di Gesù, p. Johan Roothaan) che si desse inizio da parte dei gesuiti italiani alla pubblicazione di una rivista o di un «giornale popolare» scritto in lingua…

Leggi tutto

La Civiltà Cattolica si rinnova. 158 anni di rivista in rete

La Civiltà Cattolica, la rivista più antica d’Italia, si rinnova. Nuova impaginazione grafica, cambio della copertina, nuovo carattere dei testi e nuove gabbie interne. La rivista dei gesuiti italiani si apre anche al digitale e sarà fruibile in formato digitale su tutti i tablet.  L’obiettivo di questi cambiamenti, afferma l’editoriale de La Civiltà Cattolica: “resta quello sintetizzato da Papa Francesco: ‘raccogliere ed esprimere le attese e le esigenze del nostro tempo’…

Leggi tutto