Referendum: le 9 principali modifiche

giovan-battista-dell-era-corteo-trionfale-nell-antica-roma

Forse interessa poco, ma al di là delle ragioni politiche molto spesso gridate e degli interessi delle forze in campo è ancora possibile rimanere sul merito delle modifiche della Carta Costituzionale. Ecco le 9 modifiche più importanti. Voteremo su queste: 1. La fiducia al Governo sarà data e tolta dalla sola Camera dei Deputati, come avviene in tutte le democrazie parlamentari. 2. I componenti del Senato saranno 95 elettivi (invece…

Leggi tutto

La Rai e il Servizio Pubblico

rai-640

E’ in uscita uno studio su LA RAI E IL SERVIZIO PUBBLICO. Ecco come è stato ripreso dalle principali agenzie di stampa. (ANSA) – ROMA, 24 NOV -”È sulla qualità dell’informazione e sul rapporto di fiducia con i cittadini che si basa il servizio pubblico della Rai”, perchè ”il servizio pubblico si regge su logiche che sono il punto di equilibrio tra le esigenze del mercato dell’ascolto televisivo e le…

Leggi tutto

Renato Corti, nuovo Cardinale. Un suo scritto a margine

La folata di vento che scompiglio' le mantelle rosse dei cardinali al funerale di papa Giovanni Paolo II, Citta' del Vaticano, 8 aprile 2005. ANSA / MAURIZIO BRAMBATTI

Per la mia generazione Renato Corti rimarrà nella memoria del cuore come il vescovo di Novara. Per chi lo ha conosciuto sa che è un uomo mite e colto, apparentemente schivo ma capace di ascoltare profondamente. Ha saputo accompagnare migliaia di giovani negli anni Novanta a fare scelte di vita importanti e decisive. Esile nell’aspetto ma deciso nel ridonare agli altri la Parola, continua ad essere un gentiluomo e un uomo…

Leggi tutto

Cercare lavoro e futuro

pro-contro-smartworking

Ad un gruppo di imprenditori credenti, come quelli che appartengono alla Fondazione Centesimus annus pro Pontifice, cosa si potrebbe dire sul (drammatico) tema del lavoro? Ho cercato di farlo durante la giornata di studio del 19 novembre 2016 a Civiltà Cattolica. Ecco l’intervento scritto per un’esposizione orale. Pariamo da una domanda: che cosa può accadere a una società democratica quando diventa imbarazzante augurare ai giovani «buon lavoro»? Cosa sarà del…

Leggi tutto

Ritornare a pensare…

il-delicato-suono-del-silenzio-5

E’ possibile ritornare a pensare?   Questa mattina, durante una breve chat in Whatsup con un amico docente in Gregoriana, ci siamo chiesti: ma le persone con responsabilità – politici, uomini di impresa, ecc – immersi dai loro mille impegni, hanno tempo per riflettere e approfondire i temi che affrontano? Ci chiedevamo: ma quando studieranno e approfondiscono? Tra una chat e una telefonata? Un colloquio e una riunione?   Ce lo…

Leggi tutto

Il Giubileo dei carcerati

papa-carcerato

Il sipario sul Giubileo straordinario si sta per chiudere, ma il 6 novembre 2016 si celebra il Giubileo dei carcerati. Qual è il suo vero significato? Cosa dice la Chiesa e il Papa su un tema così scottante che divide la politica e la società? Chiariamo anzitutto un punto di partenza: la riflessione della Chiesa sulla pena si fonda sull’elemento antropologico dell’incontro di due dolori, quello della vittima che lo subisce…

Leggi tutto

41 anni fa veniva ucciso Pasolini. Una sua poesia

ragazzi-di-vita

Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione è il mio amore. Vengo dai ruderi, dalle chiese, dalle pale d’altare, dai borghi abbandonati sugli Appennini o le Prealpi, dove sono vissuti i fratelli. Giro per la Tuscolana come un pazzo, per l’Appia come un cane senza padrone. O guardo i crepuscoli, le mattine su Roma, sulla Ciociaria, sul mondo, come i primi atti della Dopostoria, cui io assisto, per…

Leggi tutto

10 segreti per fare buona TV. In dialogo con Antonello Riccelli

foto di © Massimo Viegi

Andare in Tv! È il sogno (segreto) di molti perché nella cultura contemporanea “il volto è potere”. Conta non tanto il contenuto ma l’essere conosciuto. Qualche anno fa quando una ricerca aveva chiesto ai ragazzi cosa volessero come regalo per Natale in molti risposero: “andare in tv”. È anche per questo che i programmi sono pieni di volti di bambini che dovremmo invece anzitutto custodire, educare e soprattutto non illudere. Ma dietro…

Leggi tutto

Le profondità di Lourdes

lourdes-aaa

Lourdes! È un luogo e un’esperienza… ma lì c’è soprattutto presenza: quella degli ammalati; quella dei pellegrini; quella dei volontari che prestano servizio al Santuario; quella dei lontani che incuriositi o bisognosi vanno per vedere cosa si prova e poi, una presenza silenziosa e profonda, quella di Maria. All’epoca delle apparizioni Bernadette aveva quattordici anni e parlava quasi solamente in dialetto ma per 18 volte contempla Maria e la ascolta, tra il…

Leggi tutto