I populismi come burrasche sulle istituzioni

Nihil novi sub sole. Quando nella storia i populismi ritornano, sono come onde burrascose che si abbattono su governi e istituzioni. Esistono diversi tipi di populismo, che si danno nel tempo e a seconda delle culture, a partire dalla metà dell’Ottocento. Ma hanno un denominatore comune: esprimono un deficit di rappresentanza; negano il pluralismo; sono promotori di forme demagogiche di democrazia diretta. I populismi crescono soprattutto a causa della paura…

Leggi tutto

Il fascino della sovranità e il grido dei populismi di Amedeo Piva

Mercoledì prossimo, 15 marzo, in Olanda si vota per il rinnovo della Camera bassa del Parlamento; nei mesi successivi si voterà anche in Francia, Germania, Repubblica Ceca, Norvegia e Serbia: tante tornate elettorali che incideranno sul destino del futuro europeo. Lo slogan di Geert Wilders, leader dell’ultradestra olandese, è brutale: “L’Europa deve sparire” (QUI). Non si perde in giri di parole, dice proprio “sparire”, del resto Wilders appartiene alla stessa…

Leggi tutto

Le radici dell’Europa e la minaccia dei populismi. Intervento di Stefano Ceccanti

“L’Eden rappresenta la perfezione della natura e dell’uomo, mentre la terra promessa è solo un luogo migliore dell’Egitto.. Noi crediamo ancora..in quello che l’Esodo voleva insegnare..sul significato e la possibilità della politica e sulle sue giuste forme: -primo, che ovunque si viva, probabilmente si vive in Egitto; -secondo che esiste un posto migliore, un mondo più attraente, una terra promessa; -e terzo, che la strada che porta alla terra promessa…

Leggi tutto